Volo dimostrativo in occasione della riunione di La Ferté-Alais (articolo Le Parisien)

Marchio di Parigi [1]

 

Fonte: Parisien 2014-06-09
Fonte: Parisien 2014-06-09
Fonte: Parisien 2014-06-09
Fonte: Parisien 2014-06-09

Nel cielo, tre anatre volano come se nulla fosse accaduto. Diverse centinaia di metri sopra questo trio, in direzione opposta, sei aerei sono circa a pungere sull'aerodromo di Cerny - La Ferté-Alais, dove vi attende una folla, obiettivi focalizzati sullo zenith. Mentre Normandia commemorato il 70e anniversario del d-Day, più di 30.000 persone viaggiato questo fine settimana per l'Airshow ' tempo delle eliche. Un record per questo evento organizzato da Jean-Baptiste Salis Amicale.

"Non sappiamo ancora i numeri precisi ma non c'erano mai così tante persone," ha detto un portavoce. Le ragioni? "Il sole gioca un sacco ma quest'anno, questo altopiano è stato straordinario. Inoltre è collegato con le commemorazioni del d-Day. Infine, l'incontro già ha avuto una reputazione nazionale, qui, diventa gradualmente internazionale. Ciò che rende i media mainstream sono interessati e cela fa pubblicità", e analisi. "I singhiozzi lunghi / violini / autunno".… ", ha detto sabato l'altoparlante, Bernard Chabbert, riecheggiando la poesia di Verlaine, che ha annunciato il 6 giugno 1944 sbarco su Radio Londra. Per questo 42e Edizione del meeting, diversi aerei della seconda guerra mondiale, tra cui il famoso Dakota erano presenti. Seduto per terra sotto un caldo torrido, Elisabeth, 38, è qui per la prima volta. "Mi stupisco dai modelli, acrobazie aeree, il Dakota. Siamo andati lì", afferma con entusiasmo questo abitante di Rueil (Hauts-de-Seine). "Cosa mi è piaciuto di più, è la pattuglia che ha fatto un sacco di cicli e figure come un cuore. Erano perfettamente sync', è suo figlio, Lucas, 9 anni di corse.

Per ragazzo, 79, ricordi riaffiorano. "All'età di 5 anni, ho fatto l".’. Abbiamo anche visto l'entrata dei carri armati a Rueil nell'agosto 1944. Poi, sono stato durante la guerra di Algeria, dice. Siamo qui dal momento che i bambini sono piccoli. Al momento, abbiamo preso il nostro camper. »

Ora, il loro figlio ha 50 e conosce tutti i nomi degli aeromobili. Abituati alla riunione, Olivier ha detto "sempre sorpreso" per vedere le macchine che non aveva ancora visto Rob. Come il velivolo di Catalina. Un dispositivo che ha segnato anche sua nipote, Lauriane, 16. "Sono rimasto colpito anche da coloro che fanno figure, compresi quelli delle donne che salgono sulle ali. E voglio sapere che mio nonno ha volato dice l'adolescente. "Inoltre, l'anno scorso in un college abbiamo studiato la guerra." Un parigino, 60 anni, viene regolarmente ma solo "quando il meteo, la storia di andare indietro nel tempo del servizio militare ho fatto nell'aeronautica," dice.

Il mondo all'aerodromo, ma anche… nelle vicinanze. Molti spettatori hanno scelto l'opzione di assistere allo spettacolo, inviato gratuitamente su una strada agricola o all'ombra di un albero.

Mary Ornellas. 9 giugno 2014