Piper L-4H

F-AYZA

Timelapse 1944-2014
Timelapse 1944-2014

Ce Piper est arrivé en janvier 1944 en Angleterre, sous le numéro US Air Force 43-30036. Assigné à la 8ème Air Force, il suivit le Débarquement et l’avancée de la Libération de la France, dirigée par le Général Patton vers l’Allemagne.

Il porte les couleurs du 12th TRS (Tactical and Reconnaissance Squadron): carreaux bleus et blancs sur le haut de la dérive et le nez, tel que les P51 Mustangs de cet escadron mixte.MapWWII

Alla fine della seconda guerra mondiale, le forze americane ci costringe sono distribuite negli Stati Uniti dando posti il Piper l - 4 ai governi alleati locali.

43-30036 così passò nelle mani delle autorità belghe e iniziò la sua vita civile in Belgio, l’Aéroclub Royal Antwerp, registrato OO - JOE.

 

Basso e lento
I britannici hanno acquistato il velivolo nel 1970.

Restaurato ai suoi colori originali dalla società di catering di aerei più vecchi Aviazione militare cielo 4 in Inghilterra, tornò in Francia per la fine del 2013.

Il 12 ° TRS durante la Seconda Guerra Mondiale: Da Operation Overlord ad avanzato con il generale Patton”

Badge del 12 ° Tactical Reconnaissance Squadron e
Badge del 12 ° Tactical Reconnaissance Squadron e

12 ° TRS è uno squadrone della US Air force dedicata per la ricognizione tattica.
Era dotata di una flotta variegata durante la seconda guerra mondiale: A - 20 Havoc, 1942

P51 Mustang du 12th TRS
P51 Mustang du 12th TRS

P c 6/F-51 Mustang, 1942 allora P-51/F-6 d Mustang, 1943-1946
Spitfire PR Mk XI, 1942-1944
L-4 Grasshopper, 1942-1943
DB-7 e A - 20 Havoc, 1943

Al loro arrivo in Inghilterra alla fine del 1942, i piloti ha seguito una formazione intensiva con la RAF.
Lo squadrone è diventato rapidamente operativo e repositionna su 8 diverse basi prima di D - Day.

12 ° TRS ha avuto un ruolo importante nella fotografia di spiagge della Normandia alla luce la lega debarqument.

 

 

 

 

Foto

Vedere tutte le foto di F-AYZA in La Galerie

 

 

 

 

J3 per L-4

© Jean-Marie Urlacher
© Jean-Marie Urlacher

Piper Cub, (Piper J3) è un peso leggero, costruito dal 1937 al 1947 negli Stati Uniti da Piper Aircraft.
Avion en tandem (deux places l’une derrière l’autre), il était au départ simplement destiné à l’apprentissage du pilotage. Mais grâce à sa simplicité, son faible coût, il est dévenu un des avions les plus populaires et connu de tous les temps. Ceci n’est pas sans rappeller ce que la Ford T est à l’automobile.
L-4 barella Lorsque l’Armée américaine chercha un avion de liaison et observation, Piper Aircraft modifia le Piper J3 en agrandissant considérablement la surface vitrée et l’appareil reçut l’appelation de O-59 (1941), puis L-4 (à partir d’avril 1942), et NE (au sein de l’U.S. Navy).

Son rôle et la multiplicité de ses utilisations fut considérable:
Missions de reconnaissance, transport de personnel et matériel sensible, ajustement de tirs d’artilleries, évacuations médicales de soldats blessés.

Pendant la libération de la France en 1944, la vitesse lente du L-4 et sa manœuvrabilité en ont fait une plateforme d’observation idéale pour dénicher les tanks allemands cachés en embuscade dans le bocage normand.

aout1944 22, circa 10.30, Leclerc si svolge a bordo del suo Piper e mosche a Laval al generale Bradley soddisfano, solo per consentire la marcia del DB 2 ° su Parigi.
23 agosto, il libro di Piper Cub ai parigini assediato il famoso messaggio del generale Leclerc: "fermi, arriviamo. Su questo argomento, vedere la sezione“Relazione sulla missione 2 ° DB: Eliminazione di L-4 messaggi Gal Leclerc parigini”.

 

Parigi, Avenue de la Grande Armée, agosto 1944
Parigi, Avenue de la Grande Armée, agosto 1944

Caratteristiche generali:

Equipage: un pilote
Capienza: un passeggero
Lunghezza: 22 ft 5 in (6,83 m)
Apertura alare: 35 ft 3 in (10,74 m)
Peso a vuoto: 765 lb (345 kg)
Carico utile: 455 libbre (205 kg)
Peso massimo: 1,220 kg (550 kg)
Gruppo motopropulsore: 1 × continentale A-65-8 raffreddato ad aria orizzontalmente opposti quattro cilindri, 65 CV (48 kW) a 2.350 giri/min

Prestazione
Velocità massima: 76 kn (87 mph, 140 km/h)
Velocità di crociera: 65 kn (75 mph, 121 km/h)

 

Nei dintorni della L-4

In memoriam, Roland lebbrosi

Roland Lepers, avec F-AYZA, né 43-30036

En 2014, nous avions eu l'immense honneur d'inviter Roland Lepers, pour un vol en Piper L-4H (de 1943) sur les plages du débarquement.
Il ne les avait pas survolées depuis qu'il était Pilote de bombardier du groupe Lorraine, aux côtés de Romain Gary, Pierre Mendès-France, et tant d'autres tout aussi héroïques. 70 ans passés, pour ce dernier vol.

Instigateur magique de cette journée, Jean-Marie Urlacher l'avait immortalisée avec de très belles photos, et un article de référence sur le survol des plages du débarquement (voir ici).

Panoramica del cimitero di Colleville

Résistant à l'âge de 19 ans, pilote dans les Forces françaises libres au Royaume-Uni, où il rencontra Fortuna,son épouse.
Ce natif de Wasquehal (Nord) a rejoint, en janvier 1941 à Marseille, le réseau Ian-Garow - Pat O'Leary, un groupe clandestin d'aide aux militaires de l'armée britannique et de la Royal Air Force sur le sol français.

 

 

Aujourd'hui, calme et liberté...

Le 10 mars 1942, Roland Lepers quitte la France pour rejoindre l'Angleterre via l'Espagne et Gibraltar.

Roland lebbrosi in luogo prima

Il sera ensuite décoré de la British Empire Medal. « À Londres, Pierre Mendès-France, qui sera plus tard nommé commissaire aux finances du Général-de-Gaulle, m'avait donné à choisir entre de l'argent et cette médaille. »

En 1943, il rejoint le Canada pour se former au pilotage. Pilote de bombardier du groupe Lorraine, il reviendra dès octobre 1944 au sein des Forces françaises libres sur la base aérienne de Vitry-en-Artois (Pas-de-Calais), reprise par les forces aériennes de la France libre à la Luftwaffe. Il interviendra notamment au-dessusde la Hollande et de l'Allemagne.

Roland s'est envolé à 96 ans, rejoindre ses amis, à qui il avait dédiés la bouteille de champagne qu'il ouvrit à l'issue de notre vol ensemble.

Briefing
Roland e Jean-Marie

 


Il Piper Cub nella stampa del 6 giugno 1945, marciò sui campi e i passaggi sotto la Torre Eiffel

Publié dans "L'aviation Française", du 20 juin 1945.

Il Piper L - 4 play per passare sotto la Torre Eiffel e chiudere la sfilata del 6 giugno 1945, in onore del primo anniversario del d-Day.


Prosciutto e marmellata sulla televisione americana.

Parte di un americano documentario molto interessante, circa il Piper cub, che è uno dei 10 simboli ufficiali della Pennsylvania.
Questo brano presenta l'associazione prosciutto e marmellata e la sua azione nel mantenimento del volo degli uccelli-L della seconda guerra mondiale.


Panoramica delle spiagge dello sbarco, di Julia Apfelbaum

Una delle nostre immagini preferite in questa superba serie di Julia, di Fotografia aerea di un tuono lontano.

L'intera serie è visibile cliccando qui.

Piper L - 4 H. F-AYZA volando sopra le spiagge dello sbarco

L'arte del pre-volo su un cucciolo

Un film:

 

https://youtu.be/Q4S2BrDstbY


Piper Cub, la passione, l'aereo André Bréand

Piper Cub, la passione di aeromobili

Prosciutto e marmellata è orgogliosa di aver partecipato alla nuova edizione del libro di riferimento di lingua francese sul Piper Cub. In più per apparire sulla copertina, troverete anche una doppia pagina su F-AYZA, il 1943 Cub volare oggi all'interno della nostra associazione.

Passione, l'aereo Piper Cub simboleggia sempre il piano di scuola e la gestione di Marina ideale. Per la gente comune, il nome di "Cub" è stato a lungo parte del colloquiale e mezzi per i profani ' club aerei. Sentiamo spesso non pronuncia il nome di Piper 'Club'?

Dal concepimento ai suoi discendenti, attraverso le ore oscure della seconda guerra mondiale, è un look completo che viene indossato su questo aereo e dei suoi derivati. Illustrato con molte fotografie e piani di tre punti di vista, questo libro soddisfa anche le aspettative dei progettisti.

Tecnico aerospaziale, aviazione giornalista e pilota di Piper Cub, André Bréand offre con questo studio completo e dettagliato del primo libro storico in francese sul cucciolo, suoi antenati e dei suoi derivati.


L'arrivo di G-AKAZ in Francia, salutato da aviation Fana

Articolo Aviation - giugno 2016 Fana - n. 559
Articolo Nr. Aviation - giugno 2016 Fana - 559

Incontra un pilota veterano di L-4

"Je me sens à la maison" a dit Maurice de Castex en rencontrant 43-30036 (F-AYZA).
MauriceDeCastex
All'età di 97 anni, non ha nulla dimenticato questi voli in aereo da caccia francese nel 1939, o Piper L - 4 nella divisione della Francia libera (DFL).
Né i suoi passsages nel Cub sotto la Torre Eiffel!

Maurice di Castex, Piper L - 4 pilota nel 1944 (c) Laurent Cluzel
Maurice di Castex, Piper L - 4 pilota nel 1944
(c) Laurent Cluzel

P1040203b_sm

 


Parigi e Francia liberata: Voliamo sotto la Torre Eiffel

DFL_Tableau
Tabella François FLOHIC, aiutante di campo generale de Gaulle, offerto a Pierre SIMONET nel 2015, in memoria del suo passaggio in aereo nel 1945 sotto la Torre Eiffel

Dopo 8 maggio 1945, giorno della vittoria, la nostra sezione si unisce a Parigi e si pone nel campo di Issy les Moulineaux, l'Eliporto di corrente.
È la fine di un anno intenso, con momenti forti, bei paesaggi, strane avventure, incontro con un ambiente emozionante e gli uomini di eccezione, solide amicizie e il comfort immenso di non perdere nessun compagno.
Ma per noi, i ribelli primi del tempo, ancora necessario fare qualcosa dell'ordinario.
Vi suggerisco di:
- E se sei andato sotto la Torre Eiffel?
Il piano di volo è rapidamente organizzato: prendere contorno dalla spianata del Trocadero e i suoi giardini, il pont d'Iéna, passare sotto l'arco di ferro enorme, sorvolare il champ de Mars e raddrizzare su scuola militare. C'è spazio libero.
Il giorno successivo, il mese di maggio volge al termine, il tempo è superbo, i nostri tre Piper Cub indossato dopo il grande passaggio. Ci sono poche persone; un americano soldato fotografia tutti sorpreso noi volo.

Non era una prodezza di volare. Aveva bisogno di altro indirizzo di base. Avevamo chiesto l'autorizzazione a nessuna autorità.
L'air force, ad esempio la Civil Aviation Authority, navigato nell'euforia della vittoria.
Al giorno d'oggi, l'aviatore che è sarebbe divertire per passare sotto le gambe della signora grande DFL_1erRA_Cub-Panoramicadovrebbe essere severamente ammonito.
Ma era un'altra epoca. Ci sono lunghi, dal momento in cui che le ali della liberazione ha volate sopra la Francia".

Pierre SIMONET, Compagnon de la libération
Osservatore in Piper Cub al 1 ° (1 ° DFL campo reggimento R.A., Divisione del France Libre)


Piper L - 4 cacciatore di luna

https://www.youtube.com/embed/5JYA-S4GfCc


Arte naso su Piper L-4

L'arte di naso erano rari il Piper l - 4, soprattutto nell'artiglieria.
Un'eccezione comune era i cuccioli che hanno lavorato all'interno dello squadrone di aeronautica degli Stati Uniti nel mezzo di caccia-bombardieri,...).


Passaggi sotto la Torre Eiffel

Fumetto a stelle e strisce, 1944
Fumetto a stelle e strisce, 1944

La 33a ricognizione e foto Squadron arrivarono a Toussus-le-Noble (A-46) solo dopo la liberazione.

En septembre 1944, Le pilote Lt. Luther "Peaches" Killingsworth ne résista pas au plaisir de rendre visite à la tour Eiffel en passant avec son Piper L-4 DESSOUS.

Sue fughe gli è valso un articolo sulla rivista dell'US Army, Stars and Stripes. Almeno un altro driver reitera sfruttare attuale novembre 1944.

(Fonte: La storia del PRS 33 °)